Tesco gruppo di distribuzione britannico investe nel virtual store

BluetoothMARKETING DI PROSSIMITA’
Ricordo, qualche anno, fa un’iniziativa di marketing – cosiddetto “di prossimità” – interessante e tecnologica che permetteva agli inserzionisti di proporre prodotti ai consumatori i quali, grazie alla tecnologia Bluetooth, mentre scambiavano file e scaricavano proposte da postazioni installate presso aereoporti o stazioni ferroviarie ricevevano anche messaggi pubblicitari.

L’iniziativa fece parlare di sé, ma solo per un breve periodo.

Molti di noi ricevono una pioggia di messaggi promozionali al giorno e, francamente, con buona pace dei fautori dell’iniziativa la cosa era seccante.

Di ben diverso tenore l’iniziativa di Tesco, primo gruppo di distribuzione britannico, tra i più forti d’Europa!

 

IL SERVIZIO HOMEPLUS SUBWAY VIRTUAL STORE
Il servizio offerto, attualmente in Corea del sud, presso le stazioni della metro, permette tramite l’affissione di pannelli con diverse categorie merceologiche e l’utilizzo dei cosiddetti QR code, cioè codici che letti ed immagazzinati tramite fotocamera del proprio smartphone rappresentano in maniera univoca quel determinato prodotto.

Il vantaggio è quello di poter fare la spesa e riceverla al domicilio e all’orario specificato al termine dell’ordine!

 

IMMAGINE QR CODE

QR CODE


VIDEO ESPLICATIVO

Leave a Reply